Scala per genitori per individuazione di comportamenti di disattenzione e iperattività nel bambino

8th Ago 2014

SCALA per GENITORI per INDIVIDUAZIONE DI COMPORTAMENTI DI DISATTENZIONE E IPERATTIVITÁ NEL BAMBINO

DSM IV *

* Modificato da: DMS IV APA 1995 e Scale SDAG Cornoldi, Gardinale, Masi, Pettenò 1996


Potete scaricare la scala in formato PDF, qui


 

Indicare con crocetta la casella che meglio descrive questo bambino in rapporto a coetanei dello stesso sesso.
Mai
Qualche volta Spesso Molto spesso
Scala A (Disattenzione)
1. Incontra difficoltà nell’esecuzione di attività che richiedono una certa cura. 0 1 2 3
2. Ha difficoltà a mantenere l’attenzione nello svolgere incarichi, compiti o nelle attività varie, interrompendosi continuamente o passando ad attività differenti. 0 1 2 3
3. Quando gli si parla sembra non ascoltare. 0 1 2 3
4. Non segue fino in fondo le istruzioni e non porta a termine i compiti di scuola, le commissioni che deve fare o gli incarichi(ma non per comportamento oppositivo o incapacità a seguire le direttive). 0 1 2 3
5. Ha difficoltà a organizzarsi negli incarichi, nelle attività, nei compiti. 0 1 2 3
6. Evita, non gli piace o è riluttante ad affrontare impegni che richiedono uno sforzo mentale continuato (ad es. i compiti di scuola). 0 1 2 3
7. Non tiene in ordine le sue cose e perde spesso ciò che gli necessita per il lavoro o le attività (ad es. giocattoli, diario, matite, libri). 0 1 2 3
8. Si lascia distrarre facilmente da stimoli poco importanti. 0 1 2 3
9. E’ sbadato, smemorato, nelle attività quotidiane. 0 1 2 3
Totale (pos 14)
Scala B (Iperattività/Impulsività)
1. Da seduto giocherella con le mani o con i piedi o non sta fermo o si dimena. 0 1 2 3
2. Lascia il suo posto in classe o in altre situazioni dove dovrebbe restare seduto. 0 1 2 3
3. Corre intorno e si arrampica di continuo, quando non è il caso di farlo (nell’adolescenza può trattarsi per lo più di irrequietezza). 0 1 2 3
4. Ha difficoltà a giocare o a intrattenersi tranquillamente in attività ricreative. 0 1 2 3
5. E’ sempre “sotto pressione” o spesso si comporta come se fosse azionato da un motore. 0 1 2 3
6. Non riesce a stare in silenzio: parla troppo. 0 1 2 3
7. “Spara” le risposte prima che sia terminata la domanda. 0 1 2 3
8. Ha difficoltà ad aspettare il suo turno. 0 1 2 3
9. Interrompe o si intromette (per esempio nelle conversazioni o nei giochi degli altri). 0 1 2 3
Totale (pos 14)

Dott.ssa Beatrice Dugandzija

Dott.ssa Beatrice Dugandzija

Laureata in Medicina, specializzata in Neuropsichiatria dell'Infanzia e della Adolescenza, si occupa della diagnosi e terapia dei maggiori disagi infantili e adolescenziali nel proprio studio di Milano.
Per contatti e informazioni: 348 9842 542
Dott.ssa Beatrice Dugandzija

Latest posts by Dott.ssa Beatrice Dugandzija (see all)


Ti potrebbe anche interessare...close